Educare lo sguardo

La Quaresima e il mandorlo

Le piccole gemme del mandorlo fioriscono nella neve. Allo stesso modo, dentro il rigore della Quaresima già vibra la vita della Pasqua.

Lungo la strada

Autore:
Riva, Maria Gloria

Ecco il primo di alcuni articoli per rileggere la missione attraverso i Discepoli di Emmaus e il ciclo pittorico sul tema del pittore francese (recentemente scomparso) Arcabas

Scegli la vita

Un invito a scegliere la vita di suor Maria Karola, un aiuto a riflettere sul dono grande e fragile dell'esistenza.

L'asino delle Palme

Autore:
suor Maria Gloria Riva

Portiamo in questa Pasqua il peso di una situazione difficile. Così ci diventa quanto mai caro quell'asino che portò Gesù nel suo trionfale ingresso in Gerusalemme. Egli non sapeva di portare una sì preziosa «soma», noi ora lo sappiamo. Forse con più...

Sulle orme dei Magi

Un percorso di verità dietro all'anonimo mosaicista ravennate, a Bosch, a Mantegna.

Lo sguardo di Atalanta

Atalanta, protagonista cinquecentesca di un suffragio senza precedenti: la testimonianza di una fede che rende un doloroso ricordo capace di Bellezza.

Dall'asfalto un grido verso l'eternità

Ha dipinto il Dies Irae, ovvero il giorno dell'ira divina, come si soleva dire un tempo, sarebbe meglio dire il giorno della rivelazione della Verità; l'ha dipinto sulla strada, il Madonnaro Kurt Wenner e ha ottenuto un effetto incredibile. Una...

Scuola di Atene

Raffaello, affrescando le pareti delle Stanze Pontificie espresse la necessità, ma anche la possibilità feconda, del dialogo fra la Chiesa e la cultura del suo tempo

Un Memento Mori per l'Europa

Autore:
Maria Gloria Riva

Nella cattedrale di Santa Maria di Segovia, un artista spagnolo della seconda metà del 1600 - Ignacio de Ries - ci ha lasciato un dipinto che pare l’istantanea di certi nostri tempi moderni, dove le tragedie più terribili si accompagnano a spensieratezza...

La cultura che onora davvero l'uomo

Autore:
Riva, sr Maria Gloria

Una festa di addio per il nostro giordano rimasto con noi per un po' di tempo una canto arabo in onore alla Madonna, sono occasione di una riflessione per le varie polemiche relative alla citazoine della Bibbia in manifestazioni pubbliche.

Io vengo dalla luna

Presso i locali della nostra foresteria ospitiamo un seminario residenziale di Teatro. Sarà un’occasione per fare teatro in modo “diverso” con due validissimi professionisti. Iscriviti entro il 30 giugno!

Arlecchino e la Quaresima

Un articolo di suro Maria Gloria, apparso su Avvenire, per introdurci alla Quaresima.

Il sabato Santo che vince la storia

L’Eucaristia è un perenne silenzio gravido di vita, nella storia dell’umanità. Un sabato santo senza fine che solca le tempeste della storia.

Giuda e il mistero della libertà

Nell'ultima Cena di un salterio del XII secolo Giuda stesso intinge il boccone nel piatto di Cristo: siamo liberi di fronte alla Verità che si rivela diversa da schemi umani; non è possibile accostarsi al Mistero senza mettersi in gioco, senza voler...

Immagine: Fratelli Zavattari. Banchetto delle nozze di Teodolinda (part), dagli affreschi della cappella di Teodolinda, duomo di Monza XIV sec.

I confetti di Teodolinda

La Cappella di Teodolinda nel Duomo di Monza è uno scrigno di Bellezza e di simboli cristiani. Tutta da scoprire.

La pena di morte e la testa del Battista

Autore:
Riva, suor Maria Gloria

Si parla molto, a motivo delle precisazioni di Papa Francesco, della pena di morte. Ma quanta pena di morte c'è latente nelle nostre società occidentali? Ne parliamo noi in un articolo apparso su Avvenire.

Bellezza nella Bibbia e nella Liturgia

Autore:
Riva, suor Maria Gloria

Hans Urs Von Balthasar, grande teologo della via pulchritudinis, contemplando la Rivelazione e, in particolare, il racconto della creazione ebbe a dire: «La nostra parola iniziale si chiama bellezza». E in effetti Dio crea il mondo con dieci parole...

Identità e dialogo?

Autore:
sr Maria Gloria Riva

Il 10 settembre si celebra in Europa la giornata per la cultura ebraica. Il tema: tra identità e dialogo, fa pensare. Quale dialogo? E quale identità? Un dipinto di Safonkin offre l'occasione per riflettere. L'articolo è apparso su Avvenire (8/9/2017).

I piedi dell'ultima cena

L'artista inglese Stanley Spencer dipinge la tavola dell'Ultima cena attraversata da 15 piedi che segnano i 15 passi di Cristo dalla morte alla risurrezione