L'altare di Pasqua col mandorlo della carità

Inizia una nuova raccolta fondi al fine di terminare il restauro della nostra foresteria. Il nostro altare di Pasqua sarà ornato da festosi rami di mandorlo frutto della vostra carità. Grazie a chi ha già risposto e a chi ancora vorrà partecipare.
Autore:
Giacobbe, sr. Maria Teodora
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Per incontrarci"

Carissimi amici,
la Liturgia del giovedì della I settimana di Quaresima mi ha spinta a scrivere queste parole.
“Chiedete e vi sarà dato, bussate e troverete”: questo è l’invito di Gesù che accolgo e presento a voi come domanda.
Come sapete dalle passate richieste di aiuto (Tegola, Mattone) abbiamo dovuto fare dei lavori di ristrutturazione urgenti per il Monastero. E per quanto abbiamo cercato di fare con i nostri lavori, sacrifici e rinunce è sempre la Provvidenza che fa la parte più grossa.
Per questo busso ancora alla generosità del vostro cuore perché anche per noi possa ritornare un po’ di Primavera.
Lancio l’idea del “regala un Ramo di mandorlo per l’altare di Pasqua”.
Più rami ci saranno più l’offerta sarà gradita al Signore e certamente anche alle monache.
Fate girare più possibile questa richiesta, magari daremo vita ad un bel frutteto. E sarà davvero Primavera.
Io pensavo di chiedere 10 euro per ramo… ma fate voi!

Dal libro del profeta Geremia (1,11-12)
Mi fu rivolta questa parola del Signore:
“Che cosa vedi Geremia?”.
Risposi: “Vedo un ramo di mandorlo”.
Il Signore soggiunse: “Hai visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola per realizzarla”.

Grazie mille perché anche voi contribuite a realizzare la Parola del Signore.
Vi anticipo i miei auguri di una Pasqua serena a voi e ai vostri cari.

Con gratitudine e affetto
Sr Teodora

Monache dell’Adorazione Eucaristica
Via Ca' Baldisserra, 2 - 61020 Pietrarubbia (PU)
tel. 0722 75103 adoratrici@culturacattolica.it
CF 91021060412
Banca di Credito Cooperativo Valmarecchia 21-Filiale Carpegna

IBAN: IT 30 O 08995 68250 021000028095