Come stilo di sposa

Vita della Beata Maria Maddalena alla luce del salmo 44
Fonte:
CulturaCattolica.it
Caterina Sordini bambina, tela di una Monaca Adoratrice, Guadalajara, Messico.

Ascolta figlia, guarda, porgi l’orecchio
dimentica il tuo popolo e la casa di tuo padre
al re piacerà la tua bellezza
egli è il tuo Signore prostrati a lui.

Da Tiro vengono portando doni
i più ricchi del popolo cercano il suo volto.
Sal 44, 11-13


I versetti di questo salmo, forse più di ogni altro passo biblico ritraggono in modo sintetico l'esperienza spirituale e umana di Maria Maddalena dell’Incarnazione, al secolo Caterina Sordini, fondatrice dell'Ordine delle Adoratrici Perpetue del Santissimo Sacramento, a cui anche noi guardiamo come a una Madre. Maria Maddalena dell'Incarnazione seguì con l'ardore della Sposa la voce del Suo Signore e scrisse nello spazio breve della sua vita il poema incandescente dell'amore al Bellissimo.